DIFFERENZA TRA ACCIAIO INOSSIDABILE E ACCIAIO LEGGERO

L'acciaio è uno dei materiali più frequenti in tutto il mondo, rappresenta un settore che produce 1.3 miliardi di tonnellate all'anno, inoltre è un materiale utilizzato per la costruzione di diverse costruzioni architettoniche.

Esistono varie sottocategorie di acciaio e, a seconda delle varie qualità e caratteristiche di una particolare costruzione, la scelta dell'acciaio selezionato può variare.

T Le proprietà che variano la differenza tra i tipi di acciaio sono la durabilità, la duttilità, la durezza, l'estetica e il costo. A seconda della propria gamma di lavoro, selezionare il tipo di acciaio adatto alla propria professione potrebbe giovare alla qualità dell'impresa e anche al costo.

ACCIAIO INOSSIDABILE

È definito come un metallo d'acciaio con un minimo di 11.5% di contenuto di cromo. L'acciaio inossidabile non macchia, si arrugginisce o si corrode con la stessa facilità dell'acciaio normale (non si "macchia"), tuttavia potrebbe non essere a prova di macchie. Allo stesso modo viene indicato come acciaio resistente alla corrosione una volta che il tipo di metallo e la qualità non sono dettagliati, in particolare nel settore dell'aviazione. Ci sono diverse gamme e finiture superficiali di acciaio inossidabile per adattarsi al tuo ambiente a cui il tuo materiale sarà presto esposto nel corso della sua vita. Le frequenti applicazioni dell'acciaio inossidabile sono state cinturini per orologi.

L'acciaio differisce dal biossido di carbonio per un numero di regali di cromo. Questo film di ossido di ferro è attivo e accelera la corrosione formando più ossido di ferro. Gli acciai inossidabili hanno una quantità sufficiente di cromo presente in modo da formare un film passivo di ossidi di cromo che previene la corrosione.

ACCIAI DA MILD

L'American Iron and Steel Institute definisce un acciaio al carbonio che non ha più di carbonio 2 per cento nessun ulteriore elemento di lega apprezzabile. Il carbonio-acciaio costituisce la maggior parte della produzione di acciaio e viene impiegato in un vasto assortimento di applicazioni.

Tipicamente gli acciai al carbonio sono rigidi e potenti. Inoltre, esibiscono il ferromagnetismo (cioè sono veramente magnetici). Ciò significa che sono stati ampiamente utilizzati nei motori e negli elettrodomestici. La saldatura di acciai al carbonio con un materiale di carbonio superiore al 0.3 per cento richiede l'adozione di speciali precauzioni. Ma la saldatura dell'acciaio di alluminio pone molti meno problemi rispetto alla saldatura degli acciai inossidabili. La resistenza alla corrosione degli acciai al carbonio è inferiore (cioè ruggine), quindi non dovrebbero essere utilizzati in un ambiente corrosivo a meno che non venga utilizzata correttamente una certa forma di rivestimento protettivo.

differenza tra acciaio inossidabile e acciaio dolce

Qual è la differenza tra acciaio inossidabile e acciaio dolce?

Le differenze negli acciai sono causate dai loro materiali di lega. L'acciaio dolce contiene carbonio mentre il metallo, mentre l'acciaio inossidabile include il cromo. I cambiamenti creati dal cromo nella disposizione interna di questo effetto acciaio in proprietà che danno all'acciaio inossidabile il suo nome: elevata resistenza alla corrosione e anche una superficie che non macchia o non appanna.

  • L'acciaio inossidabile è meno malleabile e più duro dell'acciaio dolce.
  • L'acciaio dolce è quindi fragile rispetto all'acciaio inossidabile.
  • L'acciaio inossidabile è significativamente più resistente alla corrosione.
  • L'acciaio dolce potrebbe essere ulteriormente rafforzato dall'aggiunta di monossido di carbonio.
  • La differenza fondamentale è che l'acciaio inossidabile ha pochissimo carbonio ed è in lega con cromo, nichel, molibdeno e diversi elementi per migliorare le sue proprietà meccaniche e chimiche.

Elemento di lega principale

Questo è in realtà il componente principale che distingue l'acciaio dolce dall'acciaio inossidabile. L'acciaio dolce è legato al carbonio, mentre l'acciaio inossidabile include il cromo a causa del suo elemento di lega. Entrambe le diverse leghe producono effetti diversi sulla resistenza alla corrosione, la malleabilità e la semplicità di fabbricazione e anche i costi. È questa importante differenza che divide entrambi i tipi di acciaio.

L'acciaio inossidabile è una lega di ferro e carbonio contenente 10% di cromo. La percentuale può aumentare ma non cadere. In acciaio dolce, la presenza di carbonio è considerevolmente bassa.

L'acciaio dolce arrugginisce?

Poiché l'acciaio inossidabile è legato con cromo, questa lega presenta una maggiore resistenza alla corrosione rispetto all'acciaio dolce. Il cromo nell'acciaio inossidabile reagisce con l'ossigeno presente nell'aria producendo una pelle protettiva completamente all'ossido di cromo nello strato superiore della lega che garantisce che finché questo rivestimento non sia danneggiato, il metallo è resistente alla corrosione. Diversi tipi di acciaio inossidabile contengono diversi elementi per creare sicuri che siano adatti a diversi ambienti, come un ambiente più marino. L'acciaio dolce in alternativa non avrà bisogno di questo rivestimento protettivo all'ossido di cromo e quindi il dono del ferro risponde con l'umidità presente nell'aria per creare ossido di ferro o "ruggine". L'acciaio dolce, quindi, richiede un'ulteriore lavorazione come zincatura per conferirgli un rivestimento più protettivo.

Differenza in termini di durabilità

Nell'uso industriale, la durabilità è davvero una delle più grandi sfaccettature. Entrambi rientrano nella categoria delle materie prime. I materiali artificiali si trovano nella creazione di prodotti che sono stati sviluppati. L'acciaio inossidabile è più forte, motivo per cui lo osserverai più a lungo nelle industrie.

La chiara presenza di cromo arricchisce la sua resistenza, motivo per cui continua a crescere. L'acciaio dolce è più povero sotto questo aspetto in quanto si corroderà facilmente.

Differenza in termini di utilizzo

Poiché il cromo è in realtà un metallo difficile, gli acciai inossidabili sono molto più resistenti agli urti rispetto all'acciaio dolce e (anche se relativamente semplici da fabbricare) sono molto meno semplici da produrre come acciaio dolce. L'acciaio dolce è molto più malleabile rispetto all'acciaio inossidabile e pertanto viene utilizzato molto nella fabbricazione complessiva.

Anche se l'acciaio dolce non è duraturo, è popolare tra un certo numero di industrie. I prezzi dell'acciaio dolce sono diminuiti rispetto all'acciaio inossidabile, il che potrebbe renderlo ideale per le industrie di grandi dimensioni. Le aziende che mirano a spendere meno utilizzano principalmente l'acciaio dolce per i loro lavori di grandi dimensioni. Le industrie che non richiedono molta attenzione alla ruggine utilizzano felicemente l'acciaio dolce.

L'acciaio dolce è molto più malleabile dell'acciaio inossidabile, motivo per cui trova impiego in molte industrie. È di gran lunga la forma più comune di acciaio al mondo. Mantiene la maggior parte delle proprietà di ferro e carbonio mantenendo il costo totale in meno rispetto al resto dei metalli di ferro. I progetti che richiedono enormi quantità di applicazioni in acciaio scelgono questa opzione per altri.

Il rovescio della medaglia, l'acciaio inossidabile è molto costoso. Trova principalmente usi in legumi. Le posate richiedono un aspetto impeccabile, che rimane privo di corrosione e ruggine. I prodotti in acciaio inossidabile come l'aspetto intatto anche per mantenere tali aspetti, richiedono semplicemente la pulizia.

Oltre alle posate, potresti osservare un wiretoo in acciaio inossidabile. Come risultato di questa incredibile durata dell'acciaio inossidabile, questi fili sarebbero la prima scelta per tutte le aziende produttrici di dispositivi elettronici.

Quale è più forte?

Chiaramente, l'acciaio inossidabile è più forte.

Costo

Il prezzo di questa lega è un elemento importante quando si sceglie acciaio inossidabile o acciaio dolce. Anche se l'acciaio inossidabile offre molto più tempo di vita e resistenza alla corrosione rispetto alla sua leggera controparte, i vari elementi di lega (in particolare il cromo) lo rendono ancora più costoso. Insieme al lavoro aggiuntivo necessario per fabbricare l'acciaio inossidabile è molto costoso, ma i vantaggi sono la lega estetica con una resistenza alla corrosione eccezionale e una manutenzione ridotta.

Scoda Tubes Limited è uno dei principali produttori ed esportatori di tubi e tubi in acciaio inossidabile in India. Produciamo principalmente Acciaio inossidabile senza saldatura e saldato - Tubi, tubi, tubi scambiatori di calore, tubi di alta precisione e strumentazione.

Abbiamo l'esperienza per produrre Tubi in acciaio inossidabile senza cuciture con garanzia di tolleranze dimensionali più ravvicinate e maggiore resistenza alla corrosione Tubo senza saldatura in acciaio inossidabile. Usiamo la migliore qualità della materia prima da produrre Tubi per scambiatori di calore in acciaio inossidabile, quali certificati ISO, IBR, EIL e OHSAS.

Siamo anche uno dei più grandi Esportatori di tubi senza saldatura in acciaio inossidabile originari dell'India. Forniamo tubi senza saldatura in acciaio inossidabile in diverse dimensioni NB, dimensioni di pianificazione e gradi secondo le esigenze del cliente.

Unità di produzione dell'acciaio inossidabile è in grado di produrre ordini grandi e personalizzati dai nostri clienti in tutto il mondo. Inviaci una e-mail per ulteriori informazioni sui nostri tubi in acciaio inossidabile senza saldatura e saldati: tubi, tubi e scambiatori di calore.

Scoda Tubes Ltd. - Produttore di tubi e tubi in acciaio inossidabile in India.